Eccoci qua come ai tempi della scuola dinanzi una pagina bianca e l'incertezza, l'amletico dubbio: COME INIZIARE? Sicuramente voglio dirti CIAO, che tu sia casualmente transitato di qua o già mio amico, qualunque sia il tuo pensiero, la certezza di questo saluto ce l'ho.
Di certezza ne ho anche un'altra, se sono qui, se ho deciso di "mettere in rete" parte di quello che scrivo è proprio per arrivare da te, per il desiderio di comunicare e condividere insito nell'essere umano, perché ho deciso di "tirare fuori dal cassetto i miei fogli" ed esporli alle tue critiche, al giudizio che se vuoi puoi lasciare sotto ogni mio post, per incontrare e conoscere amici.
In questo blog troverai alcune poesie, racconti brevissimi che durano il tempo di alcuni "morsi" ad un frutto, la sfida mia personale a Flaubert, una storia da "prendere un morso per volta": terza certezza... e dire che a me ne sarebbe bastata una! Ho cominciato; così adesso spero di rincontrarti al più presto.

Gabriella

domenica 18 luglio 2010

19 luglio... da Via D'Amelio all'Albero Falcone

Prima l'Albero spogliato... ieri le statue danneggiate...!
Fanno ancora paura? Forse sì, forse fa paura la gente che sceglie e sente di condividere i loro ideali! Se fossero ancora vivi sicuramente l'aria di questo nostro stivale sarebbe più salubre! Temo che questo  Paese possa ancora avere bisogno di eroi... ed ho nelle vene la frase pronunciata da Borsellino: ".... se dev' essere eliminato l'opinione pubblica lo deve sapere... il pool anti-mafia deve morire davanti a tutti..." pronunciata ed ascoltata con tutto il dolore della consapevolezza, con il peso dell'abbandono all'ineluttabile che ormai si era presentato ad esigere il conto e con il coraggio di andare avanti fino all'ultimo istante senza piegarsi! Loro sono i miei eroi!

GM C

5 commenti:

  1. Loro sono gli eroi di tutta la gente onesta che ha voglia di aria nuova, pulita....
    Vorrei che non lo fossero, gli eroi sono uomini onesti, coraggiosi e forti che non sono più tra di noi... e come dici tu a me sembra che mai come adesso ne avremmo tanto, tanto bisogno!

    RispondiElimina
  2. Hai ragione, loro sono gli eroi! Da soli contro tutto, senza appoggi e sapendo contro quale mostro ci si batte. eppure non si sono tirati indietro. Loro sono gli eroi!

    RispondiElimina
  3. è bello che ancora si possa fare riferimento ad eroi del nostro tempo in questa italia sempre più "devastata"..immiserita...via via privata della democrazia di cui potevamo andare fieri ...
    un abbraccio....e un kisssssss

    RispondiElimina
  4. @Lore: Ciao Lore... ti abbraccio anch'io!

    RispondiElimina

Grazie per essere passato/a a leggermi! Se volessi lasciare un commento con le tue impressioni/sensazioni o anche solo un saluto... ti ringrazio ancora una volta!